Ed Miliband, un giovane, leader dei laburisti inglesi

I laburisti inglesi hanno scelto il loro nuovo leader ed è un giovane, Ed Miliband.

Una frase del suo discorso, pronunciata dopo la sua elezione, ben rappresenta la situazione del partito laburista: “so che dobbiamo cambiare: oggi una nuova generazione si prende in carico il Partito Laburista e raccoglie questo appello al cambiamento”.

Il pensiero corre subito all’Italia, dove non si può essere leader politici se non si supera la soglia dei 60/70 anni.

Sono convinto che i giovani hanno maggiore spinta propulsiva, concretezza, capacità di ascoltare ed elaborare il pensiero politico rispetto ai politici di lungo corso che, come dischi rotti, da anni ripetono le solite frasi e propongono schemi politici ormai desueti.

Anche il PD, a mio avviso, ai vari livelli avrebbe bisogno di un forte vento di rinnovamento, a condizione che si premino i giovani che abbiano radicamento sul territorio e quindi con una rappresentatività che provenga dal basso.

L’errore da non commettere è quello di procedere ad un rinnovamento con una classe politica giovane cooptata dall’alto o autoreferenziata, altrimenti il PD non riuscirà a cambiare veramente pelle.

Felice Matrisciano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...