Andrea Ferrini: “Un bilancio di previsione equilibrato e vicino ai bisogni dei cittadini”

“Esprimiamo apprezzamento per un bilancio di previsione equilibrato, che mette in evidenza lo sforzo compiuto dall’amministrazione comunale per continuare a garantire servizi essenziali per i cittadini nel settore sociale mantenendo invariate le imposte e le tariffe. A questo si unisce la scelta, importante, di portare avanti interventi che hanno una copertura finanziaria certa, senza avviare opere che rischiano di protrarsi per anni per la mancanza di risorse”. Con queste parole il capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale a Colle di Val d’Elsa, Andrea Ferrini esprime la soddisfazione del Pd colligiano per la manovra comunale approvata nei giorni scorsi.

“Il bilancio di previsione per il 2010 che interesserà la nostra città – continua Ferrini – conta su minori entrate rispetto allo scorso anno, per un importo pari a circa 500mila euro, a causa dei tagli ai trasferimenti erogati dal governo centrale e al Fondo per le politiche sociali e di un rimborso incompleto per l’abolizione dell’Ici sulla prima casa. A livello nazionale, si preferisce annunciare e finanziare opere faraoniche come il ponte sullo Stretto di Messina, anziché mettere in condizione i Comuni di andare avanti e di realizzare il federalismo fiscale tanto sbandierato ma mai attuato veramente. Pur in un quadro di crisi così evidente, l’amministrazione comunale colligiana ha mantenuto invariati i livelli di imposte e tariffe ed è riuscita a prevedere risorse per le manutenzioni straordinarie di strade ed edifici scolastici e per la realizzazione del marciapiede nella frazione di Castelsangimignano, un’opera richiesta da numerosi cittadini che finalmente sarà portata a compimento con copertura finanziaria certa”.

“A tutto questo – continua Ferrini – si aggiunge il Piuss, Piano integrato di sviluppo urbano sostenibile che ha portato a Colle di Val d’Elsa e Poggibonsi un finanziamento regionale di circa 20 milioni di euro, premiando anche la qualità progettuale degli interventi previsti. Alcune forze politiche presenti in consiglio comunale hanno apprezzato il Piano e condiviso il percorso con l’amministrazione comunale. Altre, invece, hanno minimizzato questo risultato, preferendo mettere in evidenza solo le cose che non vanno, senza avanzare nessuna proposta concreta sulla quale confrontarsi per il bene della città e dei suoi abitanti. L’analisi del bilancio di previsione è una delle attività principali del consiglio comunale e non deve essere ridotto a un’occasione di visibilità politica solo per attaccare l’operato dell’amministrazione comunale anche quando ci sono risultati positivi per la comunità”.

Fonte: http://www.sienapartitodemocratico.it/pdsiena

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...