“La Rcr dia attuazione all’accordo sindacale sulla rotazione della Cigs”

Le vicende della Rrc di Colle di Val d’Elsa continuano a destare forte preoccupazione soprattutto sul fronte occupazionale. Le assemblee dei lavoratori, dopo il ripristino del presidio dinanzi all’azienda per chiedere il rispetto degli accordi sindacali, denunciano una grande preoccupazione sia sul futuro dell’azienda che per le sorti di quei 180 in cassa integrazione straordinaria a zero ore per i quali ancora non è partita la rotazione. L’incerto futuro della Rrc grava di pesantissimi costi innanzitutto i lavoratori e le loro famiglie che stentano a vedere prospettive di ripresa e di ricollocamento. Tutti conosciamo bene come la crisi di Rcr sia stata sempre al centro dell’attenzione dei sindacati, delle forze politiche e delle istituzioni in considerazione sia della misura occupazionale coinvolta che dei rischi che ne sarebbero derivati al tessuto sociale ed economico di un’intera zona della nostra provincia. Tutto il territorio, attraverso le istituzioni, ha infatti lavorato sempre per creare le condizioni che aiutassero l’azienda a far fronte ai propri problemi, avendo come unico obiettivo quello della salvaguardia dei posti di lavoro e dell’indotto che gravita intorno al settore del cristallo. Tuttavia a nessuno può sfuggire che né le istituzioni né i sindacati possono sostituirsi all’azienda, ai suoi manager alla sua direzione che rimane questione privata.

E’ in questo contesto, sempre più aggravato dalla crisi generale, che ci sentiamo di richiamare l’attenzione di tutti e di sollecitare l’assunzione di responsabilità da parte dei soggetti protagonisti del difficile percorso di rilancio aziendale. Noi crediamo che oggi la sola espressione di solidarietà ai lavoratori non sia più sufficiente. Chiediamo pertanto in primis all’azienda, vera protagonista di tutte le vicende che la riguardano di effettuare ogni sforzo, anche straordinario, affinché possa darsi attuazione all’accordo sindacale laddove è prevista la rotazione. Invitiamo poi tutte le istituzioni ad attivarsi per sostenere quel percorso condiviso di rilancio dell’azienda, contenendo al massimo i disagi sociali.

Il lavoro è il bene primario per ogni comunità è strumento di dignità e libertà. Così l’unità fra lavoratori è elemento essenziale e imprescindibile per costruire, insieme all’azienda, un nuovo percorso di rilanci che guarda al futuro. Pertanto fermo rimane il nostro impegno al fianco dei lavoratori e delle loro famiglie.

Loriana Bettini, responsabile provinciale welfare e lavoro del Pd

www.sienapartitodemocratico.it

 

Annunci

Una risposta a ““La Rcr dia attuazione all’accordo sindacale sulla rotazione della Cigs”

  1. stella a cinque punte

    sono d’accordo il lavoro e’ un bene primario , ma dentro l’azienda non e’ cosi’ , ci sono personaggi che dntro il sindacato racconto frottole hanno pesato solo per se stessi sistemandosi nelle poltrone senza avere la facolta’ del proprio lavoro a la faccia di quello che si e’ fatto un mazzo sempre e ora si ritrova a casa a zero ore e con la speranza di non rientrare piu’ , hanno inpiegato le proprie famiglie con mogli e parenti lasciando a casa persone con un solo rettito ( cioe’ quello della cassa integrazione ) addirittura uno con tre gemelli , si dovrebbero vergonare queste persone appartenere ad un sindacato e lasciar che faccino scempio dei propri diritti senza mai mover foglia ,. e la politica in certi casi lasciatela perdere , tutti quelli che son venuti dentro la RCR far visita ai lavoratori son venuti per i voti e perche’ la cassa integrazione venga versata nelle proprie banche , non per altro , le lotte cari lavoratori si fanno in un altro modo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...