Bersani: “Il Pd sia il partito popolare dei tempi moderni”

Un lungo applauso e tante parole di incoraggiamento. E’ stata questa l’accoglienza rivolta a Pierluigi Bersani dai numerosi senesi presenti ieri, lunedì 14 settembre, all’hotel Garden per la presentazione della candidatura a segretario nazionale del Pd, da parte dell’ex ministro dello sviluppo economico. L’evento, introdotto dal coordinatore comunale della Mozione Bersani, Luca Turchi, è stato aperto dagli interventi di Jacopo Armini  coordinatore provinciale della Mozione e di Andrea Manciulli, candidato alla segreteria regionale del Pd toscano. Molti i rappresentanti delle istituzioni locali presenti tra il pubblico, tra cui il Presidente della Provincia, Simone Bezzini e il sindaco di Siena, Maurizio Cenni.

Un’identità più forte per il Pd
“Il Partito democratico – ha affermato Bersani – è il partito popolare dei tempi moderni. Dobbiamo essere una comunità di protagonisti e non di supporter. Non credo ad un partito guidato da una sola persona, ma credo che sia il momento di prenderci ognuno le nostre responsabilità per dare gambe forti al partito che abbiamo voluto, fatto nascere e che dovrà vivere a lungo. Dobbiamo determinare con maggiore chiarezza di quanto non sia avvenuto fin qui il compito politico del Pd. Un compito che si presenta con tre aspetti connessi: profilare meglio la nostra identità; tenere aperto il cantiere del partito; contribuire con efficacia all’organizzazione del campo del Centrosinistra”.

Superare la crisi
“La grande scommessa – ha detto Bersani – che dobbiamo vincere è mettere in equilibrio la società con l’economia. L’innovazione deve andare di pari passo con la solidarietà e della giustizia. In ogni caso il Pd deve essere al fianco dei protagonisti della crisi e in questo mio viaggio prima del congresso sto cercando di incontrare i lavoratori, gli imprenditori, che sono sottoposti ai processi di crisi. Invito tutti a fare altrettanto. Bisogna che il nostro partito ci sia. Poi si vede come fare ma, intanto, bisogna crisi. Questa crisi scatenata dalla finanza ha origini in realtà, lo sappiamo, in politiche economiche squilibrate, fondamentalmente poggiate sull’idea che la ricchezza smisurata di pochi possa fare da locomotiva per tutti”.

L’incontro con i giovani
L’intervento del candidato alla segretaria nazionale del Pd è stato preceduto dall’incontro con i giovani democratici senesi dell’associazione Generazione democratica che ne appoggiano la Mozione e che hanno presentato a Bersani un documento con le loro proposte per il Pd del futuro. “Il rinnovamento che vogliamo – ha sottolineato Bersani – deve essere un metodo e non un simbolo, basato sul merito e non sulla cooptazione. Una forte organizzazione giovanile e la formazione degli organismi dirigenti sono le due premesse per garantire un cambiamento utile alla crescita del Pd. Non dobbiamo inventarci i giovani, dobbiamo riconoscerli. Chiederò il massimo rispetto per chi ci ha portato fino qua, ma il futuro è dei giovani e il Partito democratico nasce proprio per le nuove generazioni”.

L’intervento di Jacopo Armini
“Serve – ha sottolineato Armini – uno sforzo di unità e di progetto per il Paese. Anche Siena sta vivendo la crisi e in un contesto di difficoltà generalizzata dobbiamo portare avanti un’idea nuova del Pd. Vogliamo ridurre la distanza fra il sogno iniziale del Pd e quello che siamo riusciti a fare. Vogliamo più Partito democratico e non ‘meno’, dargli forza, autorevolezza e la capacità di coniugare gli interessi parziali che ci sono nel nostro Paese. Il Pd deve essere il grande partito riformista in grado di cambiare l’Italia, un partito radicato, presente tra la gente e capace di creare consenso e spostare interessi. Crediamo che Bersani sia la persona giusta per guidare il Partito democratico oggi ed a lui chiediamo di restituirci quell’entusiasmo e quella passione senza il quale non è possibile fare politica”.

www.sienapartitodemocratico.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...