I «grillini» spiazzati ma entusiasti

MILANO – Sorpresi, felici, confusi, spiazzati, anche delusi, ma soprattutto pronti a iscriversi in massa al Partito Democratico per votare Beppe Grillo. I “grillini” si sono precipitati sul blog del comico genovese per commentare l’annuncio di volersi candidare alle primarie del 25 ottobre. La notizia ha fatto il giro dei siti dei principali quotidiani e ha scatenato anche lì le reazioni dei navigatori. Tre ore dopo la notizia il blog di Grillo era invaso da oltre 1.200 commenti: una maggioranza schiacciante è d’accordo con la sua scelta ed è pronta a una immediata iscrizione al Pd per votarlo. Gli spunti dei blogger sconfinano anche nella fantapolitica: c’è chi sogna Marco Travaglio ministro della Giustizia e Milena Gabanelli agli Interni, chi corregge proponendo Di Pietro alla Giustizia e Travaglio direttore del Tg1.

GESTO FORTE – «Mi violenti e mi violento. Anni e anni a destra, poi obiezione al voto. Ora a sinistra. Sono proprio l’archetipo dell’italiano generico medio ma questo dimostra cosa non si farebbe per abbattere la mafia-cancro» scrive un fan. «Ho appena letto la notizia, sono un po’ confusa, non so ancora chiaramente cosa pensare. Mi viene solo da dire, perché no? È un gesto forte che mi mette allo stesso tempo paura e speranza, dunque mi piace molto – scrive Luisa -. Non avrei mai pensato di partecipare a qualcosa del Pd e non sono affatto un fan sfegatata di Grillo, ma ripeto: perché no?». Molti sono increduli e chiedono conferme. «Capisco che hai resistito il più possibile. Capisco che non avevi intenzione all’inizio. Capisco che tutti dovevamo diventare Beppe Grillo e non stare in silenzio – scrive un altro -. Capisco che questa è l’ultima possibilità, prima di lasciare questo Paese. Capisco che non è l’ultima cosa che volevi fare. Capisco che non c’era più altra possibilità. Pertanto sono contento. Oggi è un bel giorno. Io voglio un paese normale».

I DELUSI – «Evvaiii Beppe!!!! – è un altro commento -. Siamo tutti con te!!! Iscriviti al Pd e prendi la tessera, 2mila firme le raccogliamo in 5 minuti, Adinolfi ti da il benvenuto, un po’ meno te ne daranno D’Alema e Veltroni, ma che ci frega, le firme le abbiamo, la forza votante del blog non è un mistero! Ci saremo tutti a votarti il 25 ottobre e stavolta mi sa che le cose cambieranno davvero!!!». Non mancano i delusi, anche se in minoranza sul blog: «Ma come, prima butti m… sul Pd e ora ti candidi con loro? Non era meglio fare un partito per conto tuo? Ah vero, avresti preso meno voti (= meno soldi). W la coerenza!!! deluso» scrive Francesco. «Ma non dicevi che dovevamo ripartire dal basso? Evidentemente hai fallito perché se ti candidi per il Pd tutti gli sforzi fatti sono valsi zero. Delusissimo» firma Paolo Lorenzi.

PARTITI – «Se è vero, che delusione Beppe – dice un altro -, tu che cantavi le lodi della fine dei partiti, ne sposi ora uno? Si capiva che eri di Sx o per meglio dire contro la Dx, ma avevi detto che i partiti erano finiti. Non sei più il giullare super partes…». Ma prevale la voglia di sostenere il comico: «Ho chiesto la tessera del Pd per votare il segretario. Sono indeciso. Votare Ignazio Marino? Votare Beppe Grillo? Grillaccio della malora hai scombussolato ogni mia decisione!» annuncia Angelo Renda. A decine, infine, postano la parte del regolamento del Pd che spiega come fare a votare il candidato segretario. (Alessandro Carlevaro / Ansa)

www.corriere.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...