Bezzini, Ceccuzzi, Cenni, Meloni: “Bene gli incentivi al camper per fronteggiare la crisi”

Anche i camper beneficeranno dei nuovi incentivi per la rottamazione, contenuti nel pacchetto anti crisi. La visita di Walter Veltroni in terra senese si è conclusa con questo importante risultato, ottenuto “in presa diretta” con una telefonata del leader democratico al Ministro dello sviluppo economico, Claudio Scajola, durante l’incontro con i lavoratori e i rappresentanti sindacali del distretto del camper. Un gesto concreto che ha suscitato consensi e commenti da parte dei vertici del Pd senese.

“Il distretto del camper – dichiara Simone Bezzini, candidato del Partito democratico alle Presidenza della Provincia – raccoglie circa l’80 per cento della produzione italiana, concentrata tra la provincia di Siena, in Valdelsa e in Amiata, e alcuni comuni della provincia di Firenze. Un settore, che vede impegnate direttamente circa 3000 persone, che crescono fino a quasi 10mila se si considerano i lavoratori delle tante aziende dell’indotto. La volontà di conoscere e approfondire una delle situazioni più difficili del nostro territorio, come quella del camper, dimostra ancora una volta la sensibilità e l’attenzione di Walter Veltroni alle questioni economiche e sociali”.

“Il segretario nazionale del Pd  – prosegue Bezzini – si è immediatamente adoperato per dare un contributo concreto a fronteggiare una situazione di grave difficoltà. Accogliamo positivamente anche la risposta immediata del ministro Claudio Scajola, augurandoci che adesso il governo e la maggioranza lavorino coerentemente con l’impegno preso. Continuerà – conclude Bezzini – l’impegno del mondo politico e istituzionale per questo settore sia a livello locale, portando avanti il progetto di costruzione della ‘filiera del camper’ e quegli ammodernamenti infrastrutturali che possono favorire l’operatività delle imprese, che a livello nazionale, a partire dalla proposta di legge presentata da Franco Ceccuzzi e firmata anche da Susanna Cenni, che contiene alcune iniziative di sostegno al settore, come ad esempio incentivazioni per i comuni che realizzano aree di sosta per camper, o la modifica del codice della strada che estenda la possibili di guida con la patente B anche a quei camper che superano il peso di 35 quintali”.

“Il viaggio di Veltroni – afferma Franco Ceccuzzi, deputato del Partito democratico – nel paese reale di fronte alla crisi economica ha cominciato a dare i primi frutti. Ne trarranno vantaggio il settore del camper e la Valdelsa in virtù dell’inclusione negli incentivi per iniziativa del Ministro Scajola. Si può inverare il detto ‘carpe diem’ se l’attimo ti trova pronto. I Comuni della Valdelsa, la Provincia di Siena, i sindacati, le imprese, il Partito democratico e i parlamentari hanno fatto fronte comune elaborando precise proposte tradotte poi in atti di governo e proposte di legge. Quello di Veltroni è il Pd che vogliamo – ha proseguito il deputato senese – immerso nel paese reale e capace di mobilitarsi per l’interesse generale”.

Soddisfazione “con riserva” da parte della deputata del Pd, Susanna Cenni, che ieri ha seguito il segretario Veltroni solo nell’incontro di Poggibonsi con la Rsu del distretto del camper, perché reduce da un piccolo intervento chirurgico. ”Ieri – ha detto Susanna Cenni – Walter Veltroni ha dato un segnale di grande attenzione verso i lavoratori del distretto valdelsano, dimostrando ancora una volta che il Partito democratico è ben presente quando di tratta di stare al fianco del Paese in un momento di crisi profonda. Se l’impegno verrà mantenuto dal governo, l’inserimento del camper tra i veicoli che beneficeranno degli incentivi rappresenta un grande risultato per le imprese, le famiglie e tutti i territori che fanno parte del distretto del camper”. “Di sicuro – conclude Cenni – nelle prossime settimane vigileremo per verificare che il decreto anti-crisi, che salvo sorprese dovrebbe essere approvato oggi dal consiglio dei ministri, abbia l’effettiva copertura finanziaria per garantire gli incentivi previsti”.

“Il viaggio di Veltroni – afferma Elisa Meloni, segretario provinciale del Pd – nelle città minori per ascoltare confrontarsi e fare proposte rispetto ai problemi dell’Italia reale è un passo in avanti importante verso la costruzione dall’opposizione di un progetto alternativo del governo del paese, che parte e che si fonda sui bisogni concreti dei territorio e delle persone. Ringraziamo Veltroni per l’attenzione che ha dimostrato alcune nostre realtà, a cominciare  dal camper, con l’augurio che l’impegno per gli incentivi si concretizzi anche grazie al lavoro dei parlamentari, che fino ad oggi si sono impegnati per questo settore. Ma penso anche all’incontro avuto con i lavoratori e i dirigenti della Novartis, azienda che impegna oltre 1000 persone e la riunione con i 29 lavoratori della Bayer, per la quale Veltroni si è impegnato ad incontrare il presidente della Regione Toscana,  Claudio Martini e il Ministro del Welfare, Maurizio Sacconi. Adesso sollecitiamo le istituzioni locali, a partire dalla Provincia, ad intensificare il lavoro, concordandosi con la Regione per aiutare le imprese in difficoltà. Il Pd  senese – conclude Meloni –  è disponibile ad incontrare nelle prossime settimane le aziende e i lavoratori anche in vista della conferenza programmatica del partito”.

www.sienapartitodemocratico.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...