Al via il tesseramento e la scuola estiva di politica del PD

“Ci rivolgiamo a tutti coloro che pensano sia necessaria un’alternativa riformista in questo Paese. Lo facciamo con la convinzione che il Partito Democratico rappresenti l’unica alternativa alla destra e a Berlusconi”. Con queste parole il segretario del PD Walter Veltroni ha presentato oggi a Roma la prima campagna di tesseramento del Partito democratico.

“Da oggi sono aperte le iscrizioni al partito, sulla base di quanto stabilito dalla Direzione nazionale di ieri. Il tesseramento arriva in una fase definita e ormai consolidata del partito. Non è un atto totalizzante come era per i partiti di un tempo, ma rappresenta un impegno che il cittadino si prende nell’ottica di proseguire il cammino di costruzione di un partito nuovo”.

A presentare insieme a Veltroni la prima tessera del Pd, che recherà proprio la firma del segretario, ci sono il coordinatore dell’area Organizzazione Giuseppe Fioroni e il responsabile Andrea Orlando. “Si apre oggi – afferma Fioroni – un percorso importante di radicamento del partito. Dopo diversi scatti da centometristi, ora passiamo passare alla maratona”.

La tessera riproduce semplicemente il logo del Pd, con a fianco la scritta 2008 – 2009. “La tessera coprirà infatti quel che rimane del 2008 – spiega Andrea Orlando – e tutto il 2009. Dal 2010 riprenderà la tradizionale iscrizione annuale”. La tessera risponde anche a un preciso bisogno di finanziamento del partito: la quota minima d’iscrizione è di 15, “però – osserva Orlando – chi volesse contribuire con una quota maggiore è ben accetto”.

Il Pd non si pone limiti né obiettivi in termini di quantità di iscritti, assicura Fioroni. Ciò che è certo, invece è che “l’intento del Pd è quello di creare un circolo territoriale in ogni comune d’Italia, in modo da offrire una prospettiva sociale ai cittadini e un luogo dove poter portare avanti il dibattito interno”. Circoli aperti, luoghi di confronto e di dibattito. “Ora – conclude Fioroni – chi discute tramite le pagine dei giornali e le fondazioni avrà un luogo dedicato per farlo, i circoli appunto”.

Tornando al tesseramento, sia Fioroni che Orlando tengono a ribadire che dal regolamento è stata abrogata la parola “consegna”. “La tessera – spiegano – sarà individuale, recante la firma e potrà essere solo ritirata presso il circolo territoriale”.

Di fianco al radicamento territoriale, ecco quello culturale. La conferenza stampa odierna è stata infatti anche l’occasione per presentare la prima scuola estiva del Partito democratico. La Summer School si svolgerà dall’11 al 14 settembre tra Cortona e il lago Trasimeno, a cavallo tra Umbria e Toscana. Il tema sarà quello del “Globale locale”.

Molte le personalità del mondo della politica e della cultura presenti. “Non è una scuola di partito in senso tradizionale – spiega Veltroni – dato che non si propone la formazione integrale dei quadri. E’ una tre giorni che può essere inquadrata come una via di mezzo tra summer school e festival della politica. Servirà oltre che a formare, anche ad ascoltare”. Ideatori della summer school del Pd sono il coordinatore dell’area Studi, Formazione e Ricerca Giorgio Tonini e la responsabile della Formazione Anna Maria Parente. “Sarà un grande evento di partecipazione – sottolinea quest’ultima – dato che l’impostazione non è accademica, ma verranno sviluppati dibattiti e convogliate esperienze. Il senso dell’iniziativa è quello di dare vita a un appuntamento annuale di condivisione di idee e linguaggi per la cultura politica democratica”.

Secondo Giorgio Tonini, la direttrice lungo la quale il Pd si deve muovere è quella della “dimensione culturale”, che, tramite l’istituzione della summer school si articolerà nella “dimensione della ricerca e in quella della formazione”. Quello della scuola estiva, sottolinea, “è un appuntamento di straordinaria importanza ed eccellenza per il nostro partito” e si propone di mettere in rete il Pd “con le fondazioni e i territori”. L’iscrizione alla summer school è aperta a tutti, giovani in particolare. E’ già possibile provvedere all’iscrizione tramite il sito internet dedicato.

S.C.

www.partitodemocratico.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...