Cenni e Ceccuzzi:“Piena disponibilità ad un confronto per uscire dalla crisi del camper”

“Purtroppo le notizie legate al rallentamento del mercato nel settore del camper non ci colgono di sorpresa, ne avevamo già avuto un segnale dagli imprenditori e dai lavoratori incontrati durante la campagna elettorale”. Con queste parole i deputati del Partito Democratico, Franco Ceccuzzi e Susanna Cenni, commentano gli ultimi dati che segnalano un aggravamento della crisi di mercato che coinvolge il settore del camper.
“Visitando diverse aziende in Valdelsa – afferma Franco Ceccuzzi – nel corso della campagna elettorale, ho potuto raccogliere indicazioni sui problemi che riguardano il settore.  Dopo che per venti anni il settore della camperistica in Italia ha registrato una lunga ed ininterrotta crescita di mercato ora la situazione economica generale e la crisi dei consumi delle famiglie ha provocato un brusco rallentamento delle commesse e della vendite. Occorre quindi intervenire a sostegno del distretto valdelsano, che copre il 90 per cento della produzione nazionale dei camper, impiegando oltre 4000 persone. Ho già presentato un proposta di legge che prevede la possibilità  di allargare, anche ai possessori di patente B, la guida degli autocaravan, innalzando il limite di peso del mezzo da 3,5 a 4,25 tonnellate. Nella proposta di legge, inoltre, sono previste l’aumento di infrastrutture e aree di sosta per gli autocaravan e l’introduzione di agevolazioni fiscali per i diversamente abili e le famiglie che scelgono di viaggiare con questo mezzo”.
“Già dalle prossime settimane – prosegue Ceccuzzi – porrò all’attenzione dei deputati la proposta di legge, cercando di raccogliere un consenso trasversale fra gli schieramenti politici. Si tratta, infatti, di misure che possono sostenere concretamente un settore importante non solo per la nostra provincia, ma per l’intero Paese. Per sviluppare il distretto industriale valdelsano, inoltre, dovremo lavorare per il potenziamento dello scalo merci della Zambra, con riscontri positivi, non solo dal punto di vista della logistica, ma anche sul piano ambientale”.
“Da valdelsana – sottolinea Susanna Cenni –  cercherò di seguire costantemente tutto ciò che avviene in questo territorio. L’impegno, che porterò avanti insieme a Franco Ceccuzzi, è quello di mettere in atto tutte le iniziative necessarie per rafforzare il sistema industriale della Valdelsa. Già durante il mio impegno nella giunta regionale toscana ho avuto modo di interessarmi alle attività legate al distretto del camper, un settore di eccellenza, che ha tutte le possibilità di superare una crisi dovuta anche a fattori esterni, come la diminuzione del potere d’acquisto delle famiglie italiane. Il nostro impegno, a livello locale, si dovrà incentrare sul sostegno all’idea di filiera lanciata dagli operatori economici coinvolti, mentre a livello nazionale ci concentreremo sul governo per sensibilizzare l’esecutivo sulla questione dell’aumento dei costi del gasolio che hanno una ripercussione diretta sul settore del camper”.
“Diamo piena disponibilità – concludono Cenni e Ceccuzzi – a partecipare ad un tavolo con le istituzioni locali, la Regione Toscana, le imprese e le associazioni di categoria per discutere dei problemi del settore e trovare soluzioni concrete alla crisi”.

21 Maggio 2008

www.sienapartitodemocratico.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...