Veltroni incontra i parlamentari: scheda bianca per le presidenze delle Camere

Quasi il primo giorno di scuola per deputati e senatori del PD. Alla vigilia dell’insediamento delle Camere il segretario del PD, Walter Veltroni, ha incontrato i neoeletti a Palazzo Marini, indicando la sua preferenza per la riconferma di Anna Finocchiaro a capogruppo del Senato e di Antonello Soro alla Camera. Ma decideranno deputati e senatori con il loro voto.

“Soro e Finocchiaro hanno dimostrato capacità, forza e autorevolezza – ha ribadito Veltroni – e Anna in particolare ha vissuto una situazione drammatica al Senato per un anno e mezzo garantendo l’unità del gruppo e la coesione della coalizione. Ha anche affrontato una battaglia difficile in Sicilia con energia e passione. Penso sia giusto riconfermarli”. A sostegno della sua proposta il segretario del Pd ha ricordato come ci siano “due scadenze nel 2009, le europee e il congresso, e penso che in questa fase di avvio della legislatura sia bene andare ad una soluzione la più condivisa possibile”.
Durante l’incontro Veltroni ha esortato i parlamentari a cambiare atteggiamento, “superando lo spleen che spesso ci contraddistingue, che ci porta a riflessioni malinconiche e crepuscolari. Se c’è una cosa che invidio alla destra è la reazione orgogliosa alla sconfitta. Loro hanno una combattività che non è tra i nostri elementi prevalenti.

Un’Assemblea Costituente per l’analisi del voto. “Il risultato della destra alle elezioni è il segno di qualcosa di profondo nella società italiana che dobbiamo ulteriormente analizzare e capire -ha detto Veltroni -non è questa la sede per fare un’analisi approfondita del voto, la faremo, convocheremo riunioni e ne discuteremo all’assemblea costituente. Il risultato elettorale ha visto il prevalere delle destre che hanno vinto grazie ai voti della Lega, ma noi abbiamo costituito la più grande forza riformista della storia italiana. A livello europeo i partiti di centro-sinistra non superano la nostra dimensione, ad eccezione dei laburisti con Balir e dei socialisti spagnoli con Zapatero. la scelta di correre da soli è stata giusta, altrimenti la situazione sarebbe stata molto più critica. Se la Lega ha raggiunto quella percentuale, ha saputo intercettare i malesseri sociali ai quali avremmo dovuto prestare più attenzione. A cominciare da quello della sicurezza, sulla quale il vecchio centrosinistra non è riuscito ad approvare nemmeno il decreto varato dal Governo. Ma bisogna guardare bene anche al voto del Sud, se al Nord abbiamo avuto segni di conferma e di ripresa, nel mezzogiorno si manifesta una evidente fatica”.

I primi passi del PD in Parlamento.
Dobbiamo dialogare con le altre opposizioni presenti in Parlamento e non. Bisogna guardare a ciò che è successo a sinistra del Pd – ha spiegato – si è chiusa una certa idea di sinistra radicale, ma noi abbiamo interesse a che non ci sia una radicalizzazione, non dobbiamo lasciare senza dialogo istituzionale una parte di società”. E sulle forze presenti in Parlamento Veltroni ha proposto di “dialogare con l’Udc per vedere di concordare, dove possibile, i contenuti e quali prospettive di convergenza potranno esserci tra le forze di opposizione”. Poi Veltroni ha rivolto un “invito” ai radicali eletti nelle liste del Pd, affinché decidano di “stare insieme, dentro il gruppo del Pd”. Poi è tornato sul governo ombra: “sarà radicato in Parlamento. Quello sarà il luogo cruciale ed è lì che agirà il governo ombra, che sarà molto autorevole. I gruppi parlamentari lavoreranno fianco a fianco con i nostri ministri”.
Oltre al “governo ombra” il PD punterà sull’informazione ombra, per far fronte al monopolio dell’informazione da parte del governo. Veltroni ha invitato “a non nascondersi il problema dell’informazione”, prestando attenzione “non solo ai telegiornali ma al flusso dei programmi”. Veltroni ha fatto quindi riferimento a un episodio registrato ieri “su una televisione che appartiene alla persona che sarà presidente del Consiglio”, nel quale è stato infranto il silenzio elettorale”. Il riferimento è all’intervento di Assunta Almirante alla puntata di ieri di ‘Buona Domenica’.

www.partitodemocratico.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...