”Primo giorno di scuola” per i parlamentari senesi del Pd

Primo giorno di scuola per i parlamentari senesi del Partito Democratico, che domani, martedì 29 aprile, entreranno in aula per la prima riunione della nuova legislatura, la XVI. Tra i neo eletti nelle file del Pd che varcheranno la porta di Montecitorio ci sarà anche l’ex assessore regionale all’agricoltura Susanna Cenni, di cui sarà formalizzata l’entrata in carica dopo l’opzione di Dario Franceschini per l’Emilia Romagna; Franco Ceccuzzi, alla seconda legislatura e una veterana dell’aula come Rosy Bindi. Saranno loro che, insieme agli altri sedici deputati del Pd eletti in Toscana, rappresenteranno alla Camera la nostra regione. Il primo impegno è stata la riunione del gruppo dei deputati e dei senatori del Pd che è stata presieduta da Walter Veltroni e Dario Franceschini, nel corso della quale il segretario ha chiesto un pronunciamento sulla riconferma dei presidenti uscenti dei gruppi: Antonello Soro alla Camera, Dario Franceschini al Senato.

”Ho voluto attendere la formalizzazione dell’insediamento un po’ per scaramanzia, ma soprattutto perché le istituzioni e il Parlamento sono una cosa seria e meritano rispetto”. Sono state queste le prime parole che Susanna Cenni ha detto oggi,  “Mi sento onorata e carica di responsabilità verso il nostro territorio – dice emozionata l’ex assessore regionale all’agricoltura – ma anche pronta a fare tutto il possibile affinché gli impegni contenuti nel Patto per Siena e le tante sollecitazioni ricevute nelle decine e decine di incontri svolti durante la campagna elettorale, trovino risposta in Parlamento”. “Lo farò – sottolinea Cenni – portando l’esperienza che ho maturato nel governo regionale in questi ultimi otto anni, lo farò insieme gli altri bravi e competenti deputati legati al nostro territorio, vigilando e lavorando assiduamente per cambiare prospettiva nel Paese”. “Potremmo farlo – chiude la deputata neo eletta – con la consapevolezza di rappresentare un pezzo d’Italia sano, vero, in cui ci sono realtà lavorative e professionali fatte di fatica e di genialità e donne e uomini capaci di spendersi per le cose in cui credono”.

Non perde tempo il deputato Franco Ceccuzzi, già a lavoro sulle proposte di legge che saranno presentate già il primo giorno della XVI legislatura, tra cui l’aumento delle detrazioni sui mutui prima casa; gli studi di settore per andare incontro alle esigenze di alleggerimento e semplificazione della pressione fiscale e, venendo al locale, la Legge speciale per Siena e San Gimignano, la valorizzazione e la salvaguardia della Via Francigena e le disposizioni a favore del settore della camperistica. “Stavolta siederò sui banchi dell’opposizione, dove non sono mai stato, nemmeno per un solo giorno. Bisognerà imparare questo nuovo “mestiere” per far vedere agli italiani che, pur sconfitti, abbiamo una forte cultura di governo. Per questo ho già presentato diverse proposte di legge a favore delle famiglie e delle imprese. Ho chiesto al gruppo di far ancora parte della Commissione Finanze – spiega Ceccuzzi – per continuare a caratterizzare il mio impegno parlamentare su questi temi, intrecciando il lavoro tra la dimensione nazionale ed il Patto per Siena . “Un lavoro, quest’ultimo, – chiude Ceccuzzi – in cui potrò trovare un grande sostegno in Susanna Cenni, che da domani sarà seduta accanto a me in Parlamento”.

www.sienapartitodemocratico.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...